Tropea e Dintorni

Visitare Tropea ed i suoi Dintorni

Tropea

L’Hotel La Pineta a Tropea rappresenta un ottima base di partenza per scoprire il territorio. Con una passeggiata di soli 10 minuti è possibile visitare il pittoresco centro storico di Tropea: arroccato su una rupe di tufo, con le sue terrazze a picco sul mare, i suoi palazzi nobiliari del XVIII e del XIX secolo ed i suoi vicoli caratterizzati da ristoranti e variopinti negozi di prodotti tipici della regione.

Da non perdere una visita alla Cattedrale di Maria Santissima di Romania del 1100, al museo Diocesano, alla Chiesa di Santa Maria dell’Isola. E fare una passeggiata serale per il corso Vittorio Emanuele per il caratteristico “struscio”.

Ci troviamo a soli 2 minuti dal porto turistico di Tropea, dove ogni giorno partono le escursioni per le Isole Eolie o per conoscere la Costa degli Dei. Ancora da qui è possibile noleggiare barche, moto d acqua nonché attrezzature sub con e senza istruttore.
A soli pochi chilometri di distanza vale fare una visita ai Dintorni di Tropea:

Corso di Tropea
capo vaticano

Capo Vaticano

(15 km). È nel comune di Ricadi,
promontorio di granito famoso per le sue terrazze a picco sul mare (120 metri).
Dintorni Tropea Pizzo il castello

Pizzo Calabro

(30 km). È la culla del mitico gelato “tartufo” ma anche sede del Castello Aragonese dove fu prigioniero e trovò la morte Gioacchino Murat.
Da non perdere anche una visita alla Chiesa di Piedigrotta, scavata nella roccia da naufraghi alla fine del seicento.

Vibo Valentia

(38 km). È il capoluogo ed è città di costruzione antichissima, da vedere il castello normanno-svevo, il duomo, le bellissime chiese ed i numerosi palazzi nobiliari.

Serra San Bruno

(59 km). È adagiato tra i monti delle serre, circondato da boschi secolari, ospita l’antica Certosa ed il museo.

scilla

Scilla

(90 km). È uno dei borghi più belli d’Italia, la cui rupe affacciata sullo stretto di Messina ha dato vita alla bellissima leggenda mitologica greca.

Reggio Calabria

(110 km). E’ tra le città più antiche d Europa dopo Cuma, la più importante colonia greca ed ha un notevole patrimonio artistico;  da non perdere il castello aragonese, la cattedrale maria Santissima Assunta, il museo nazionale con i celebri Bronzi di Riace.

La Sila

(160 km). È una vasta area montana che ospita diversi parchi nazionali con un notevole patrimonio floristico. Ospita una ricca fauna come lupo, scoiattolo nero, tasso; è possibile praticare escursioni a cavallo, mountain bike, sci, vela, canoa.

E ancora Nicotera, Zungri, Mileto e Spilinga

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi